M. fuori sagoma

Strade percorribili di competenza della Provincia di Brescia, M. Fuori sagoma

Veicoli o trasporti eccezionali "Fuori sagoma" non eccezionali per massa - veicoli o complessi veicolari di altezza 4,30 metri - larghezza 3,00 metri - lunghezza 20 metri - (art. 13 comma 2 lettera A) del regolamento del C.d.S.).

Cartografia delle strade provinciali percorribili redatta secondo le legende regionali unitarie indicate dalle Linee Guida per l'esercizio delle funzioni relative alle autorizzazioni alla circolazione dei Trasporti Eccezionali – L.R. 6/2012, approvate con D.G.R. n. X/6931 del 24/07/2017, aggiornate con D.G.R. n. X/7859 del 12/02/2018 e con D.G.R. n. XI/1341 del 04/03/2019. 

Le cartografie contengono, ad esclusivo scopo informativo (non autorizzativo), anche le strade percorribili di competenza Comunale, relativamente ai Comuni disponibili.

In legenda sono evidenziate le differenze di rappresentazione tra le strade di competenza Provinciale (per le quali la cartografia ha valore autorizzativo) e le strade di competenza Comunale (con valore esclusivamente informativo). Le cartografie/elenchi strade percorribili di competenza Comunale con valore autorizzativo sono pubblicate sui portali istituzionali dei singoli Comuni.

Nella cartografia sono evidenziate le strade percorribili da mezzi con massa a pieno carico fino a 44 tonnellate e sono anche individuati i manufatti presenti.

Per i manufatti classificati con la lettera "D" Non è ammesso il transito dei trasporti eccezionali con massa superiore a quanto specificato nelle ordinanze o, in assenza di ordinanza, alle masse limite definite nell'articolo 62 del nuovo codice della strada d.lgs. 30/04/1992, n. 285.

Condizioni e prescrizioni per il transito

Sui manufatti si prescrive di mantenere per quanto possibile una velocità costante.
Prescrizioni di carattere generale:

  • Le cartografie sono uno strumento dinamico in costante aggiornamento, pertanto si fa obbligo al trasportatore, prima di intraprendere il viaggio per il trasporto, di consultare sul portale della Provincia di Brescia le suddette cartografie, le ordinanze in vigore sulle strade provinciali e le eventuali altre limitazioni alla circolazione dei trasporti eccezionali. Le ordinanze temporanee sono pubblicate nella sezione “Lavori stradali in corso”, visionabile al seguente indirizzo:

http://www.provincia.brescia.it/cittadino/viabilità-e-strade/lavori-stradali-corso

Sia le ulteriori limitazioni, pubblicate all'indirizzo:

http://www.provincia.brescia.it/impresa/trasporto-privato/trasporti-eccezionali

  • I contenuti delle cartografie pubblicate sul sito della Provincia di Brescia, in particolare i dati relativi ad ostacoli, punti singolari e larghezza della carreggiata, sono indicativi e devono essere verificati dal trasportatore in fase di sopralluogo preventivo al trasporto;
  • Nel corso dello stesso sopralluogo dovranno essere rilevate le limitazioni alla circolazione indicate con la segnaletica stradale, prevalenti rispetto ai contenuti della cartografia.
  • Sempre nel corso del suddetto sopralluogo dovrà essere verificata puntualmente l'inscrivibilità in curva di veicoli e merci che si intendono far transitare. Nel caso l'ingombro dinamico in curva del veicolo e del suo carico non garantisca il franco laterale di 0,20 m rispetto ai limiti di corsia si fa obbligo di scorta tecnica, indipendentemente dall'indicazione grafica riportata in mappa.
  • Le ordinanze e le altre eventuali limitazioni indicate con la segnaletica stradale e/o pubblicate dalla Provincia di Brescia sono da ritenersi prevalenti sulle cartografie e derogabili solo con specifico atto degli Enti competenti.

Ulteriori prescrizioni di carattere generale valide per i trasporti fuori sagoma:

La scorta è prescritta, qualora si verifichi anche una sola delle seguenti condizioni:
a) la larghezza della corsia sia inferiore a 3,50 m per i veicoli o i trasporti che sono eccezionali anche in larghezza ed a 3,00 m per i veicoli o i trasporti che non sono eccezionali in larghezza;
b) la fascia di ingombro del veicolo (pari a larghezza veicolo+0,4 m somma dei franchi laterali) o del trasporto eccezionale sia superiore alla larghezza della corsia di marcia, decurtata di 20 cm in relazione all'andamento planimetrico del percorso;
c) il veicolo o trasporto eccezionale abbia larghezza superiore a 3 m o a 3,20 m, nel caso di veicoli classificati per il trasporto di carri ferroviari;
d) il veicolo o trasporto eccezionale abbia lunghezza superiore a 25 m;
e) la velocità consentita sia inferiore a 40 km/h sulle strade di tipo A e B, a 30 km/h sulle altre strade;
f) il carico presenti una sporgenza posteriore superiore ai 4/10 della lunghezza del veicolo;
g) il carico presenti una sporgenza anteriore superiore a 2,50 m rispetto al limite anteriore del veicolo.