LOGIN GEOPORTALEREGISTRAZIONE GEOPORTALE

Strade percorribili di competenza della Provincia di Brescia 56 ton.

Mezzi d'opera e veicoli ad uso speciale di massa complessiva fino a 56 ton.

Cartografia delle strade provinciali percorribili redatta secondo le legende regionali unitarie indicate dalle Linee Guida per l'esercizio delle funzioni relative alle autorizzazioni alla circolazione dei Trasporti Eccezionali – L.R. 6/2012, approvate con D.G.R. n. X/6931 del 24/07/2017, aggiornate con D.G.R. n. X/7859 del 12/02/2018.

CONDIZIONI E PRESCRIZIONI PER IL TRANSITO:


Si fa obbligo al trasportatore, prima di intraprendere il viaggio per il trasporto, di consultare sul portale della Provincia di Brescia sia le ordinanze temporanee in vigore sulle strade provinciali, pubblicate nella sezione "Lavori stradali in corso", visibile al seguente indirizzo:

http://www.provincia.brescia.it/cittadino/viabilità-e-strade/lavori-stradali-corso

 

sia le ulteriori limitazioni, pubblicate all'indirizzo:

http://www.provincia.brescia.it/impresa/trasporto-privato/trasporti-eccezionali

 

Per tutti i trasporti eccezionali si pongono, quali condizioni per il transito, le seguenti caratteristiche dei convogli:

  • massa per asse non superiore a 13 tonnellate;
  • interasse minimo tra due assi contigui pari o superiore a 1,5 metri.

Sono percorribili tutte le strade provinciali (rete stradale di competenza della Provincia), con la prescrizione di mantenere per quanto possibile una velocità costante sui manufatti (ponti, cavalcavia e viadotti). Sono fatte salve in ogni caso le ordinanze e le altre eventuali limitazioni indicate e pubblicate dalla Provincia, da ritenersi prevalenti.

Per i soli trasporti con massa superiore a 44 ton. si prevedono inoltre le seguenti prescrizioni:

  • Transito a centro corsia (vietate percorrenze sul margine destro) ove ciò sia consentito dall’ampiezza della corsia stessa;
  • Transito unico sull'impalcato nel medesimo senso di marcia, ovvero in assenza di altri veicoli, che precedono o seguono, nel medesimo senso di marcia; nessun condizionamento è viceversa imposto nell’altro senso di marcia, tranne l’esclusione di altro TE come previsto dal Codice della Strada e dal Regolamento. Il rispetto della prescrizione di transito unico nel medesimo senso di marcia va garantito mediante obbligatoria effettuazione di preliminare sopralluogo diretto ad accertare, anche in relazione alle caratteristiche del veicolo che si intende utilizzare, che sussistano le condizioni infrastrutturali e di traffico tali da permettere il transito del solo mezzo pesante oggetto di autorizzazione e che tale valutazione sia attuabile direttamente dal solo conducente, senza l'ausilio di scorta tecnica, che in caso contrario è obbligatoria.


 

 

Visualizza cartografia: 

Info: Settore Territorio Ufficio Cartografia e Gis
Via Milano 13 - 25126 Brescia
Tel: +39.030.3749691
E-mail: urp@provincia.brescia.it
Note Legali e Privacy