Attività del Geoportale

Il Geoportale continua a riscuotere un notevole successo in termini di consultazione/utilizzo dello stesso.

Nel corso dell’anno 2016 i dati rilevati hanno confermato un trend estremamente positivo. 

Dopo l’exploit del mese di maggio, esplicitato dettagliatamente in una precedente relazione, si è verificata un’ulteriore performance eccezionale. Infatti il mese di Giugno ha registrato un picco di circa 36.133 accessi complessivi pari ad una media giornaliera di 1.165 accessi. 

Comprensibilmente i mesi di Agosto e Dicembre sono risultati quelli meno performanti con una media giornaliera di circa 780 accessi.

E’ evidente  una crescita positiva che mette sempre di più in evidenza l'utilità di sistemi che hanno come punto di riferimento l'approccio e l'uso di servizi che fanno riferimento alla disciplina geografica. Il Geoportale della Provincia è di fatto diventato uno strumento di lavoro per enti locali, professionisti e cittadini che lo utilizzano per istanziare e formalizzare pratiche amministrative che hanno incidenza territorilale (Vas, Via, Compatibilità vincolistica) e che sono poi trasmesse nelle varie modalità all'Ente.

Molti utenti utilizzano il Geoportale per realizzare le proprie stampe geografiche che salvano poi nel formato Pdf. Le stampe digitali sono una risorsa da allegare a richieste e pareri amministrativi di vario genere e si registra che, nei primi nove mesi del 2017,  hanno raggiunto il valore medio di 4,64 Gb mensili (rilevate in termini di bandwidth-flusso dati).

In generale, sempre nei primi nove mesi dell’anno in corso, il flusso medio di dati (bandwidth, quantità di byte scambiati con gli utenti) si è attestato intorno ai  106,80 Gb con una media giornaliera di 3,41 Gb.